Stufe di Nerone

Dalle stampe del Morghen (1769) si ricava una dettagliata  visione dei resti di epoca romana che si potevano scorgere alle pendici della collina di Punta Epitaffio, che attestavano la presenza di insediamenti residenziali degradanti verso il lago Lucrino, con vari impianti termali privati e pubblici.

Il Sudatorio di Tritoli, detto popolarmente Stufe di Nerone, era costituito da stanze rettangolari con letti completamente scavati nel tufo. In queste stanze veniva convogliato il vapore caldo tramite cunicoli che avevano origine nel cuore caldo della collina dove si trovava una sorgente termale molto attiva. Queste Stufe sono citate da Vitruvio (II 6.2) e Celso (de Medicina II 17.1).

Oggi le Terme Stufe di Nerone sono un moderno centro termale, che ingloba in parte l’antico centro termale romano. All’interno delle attuali Stufe è visibile ancora oggi un pezzo di esedra in opera cementizia, con resti di intonaco, che terminava in origine con due paramenti laterizi ai lati, cui si aggiunsero due prolungamenti decorati a conchiglie e tessere mosaicali. La struttura, databile intorno al II secolo, era un ninfeo  aperto verso il lago e appartenente a un complesso esteso sulla collina, del quale tutt’oggi si scorge in alto un muro in opera reticolata. Sempre a questo complesso appartiene un lungo cunicolo ad andamento semicircolare, cui si accede dalla sauna posta in basso dell’esedra.

Sul luogo, in età romana, si ritiene sorgesse il Balneum Silvianae, le cosiddette Terme Silvane, dedicate a Rea Silvia. Questa area fu utilizzata ancora nel Medioevo e fino al XVIII secolo, grazie alla costante presenza delle sorgenti termominerali.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Gerardo Troncone

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...